Esplora corpo

Clicca sulle parti del corpo che ti interessano e scopri quali sono gli interventi disponibili

Filler occhiaie

Ti presentiamo i nostri moderni protocolli iniettivi per migliorare l’aspetto della regione attorno agli occhi senza ricorrere alla chirurgia

beautifeye1

Non sempre punturine

La paziente che lamenta un viso segnato ed invecchiato dalla presenza di occhiaie non più mascherabili con il make-up o che presenta uno sguardo spento e depresso rappresenta la candidata per un trattamento risolutivo. Ma i trattamenti iniettivi non vanno bene per tutti! Essendo chirurghi specialisti ti aiuteremo a capire qual’è il trattamento ideale nel tuo caso.

Riempimento del solco lacrimale

Un filler riempitivo può alleviare le occhiaie?

Tale tecnica si pone l’obiettivo di rivolumizzare l’infossamento al di sotto del solco lacrimale ottenendo una completa idratazione, oltre alla rigenerazione e protezione delle cellule del derma, facendo sì che il viso riacquisti luminosità risultando ringiovanito. In generale, i filler per il trattamento delle occhiaie sono composti unicamente da acido ialuronico, completamente riassorbibile. Il filler può essere inserito tramite ago, ma trattandosi di una zona molto delicata, questo strumento di infiltrazione non tutela al massimo da rischi o complicanze importanti. Per questo presso il nostro ambulatorio utilizziamo sempre e solo la cannula.

Beautif-eye

Recentissima soluzione ideata da Fillmed

Essa sfrutta un doppio approccio combinato: in una prima fase, al fine di migliorare la qualità cutanea di superficie e ridurre le macchie scure, utilizziamo il complesso esfoliante del Bright Peel, peeling molto delicato che ha l’obiettivo di compattare la cute. Immediatamente dopo viene iniettato un complesso di acido ialuronico e vitamine estremamente fluido (NCTF 135HA) tramite il nuovo dispositivo Nanosoft, innovativo device con 3 micro-aghi invisibili. L’obiettivo di questa fase è ripristinare l’idratazione perduta, indurre la produzione di collagene e nutrire la cute perioculare.

Nell’arco di un mese effettuiamo 3 sedute combinate di Bright Peel e NCTF-HA, della durata di 20 minuti ciascuna.

Il riempimento del solco lacrimale mediante filler solitamente non genera nessuna manifestazione avversa immediata. Dopo aver effettuato il protocollo beautif-eye si noteranno delle piccole papule attorno agli occhi, che andranno via nell’arco di un paio d’ore.

Durata della procedura

20 minuti

Ritorno alla vita sociale

Immediato

Durata dell’effetto

6-8 mesi

Risultati

Schermata 2022-01-09 alle 23.56.52
Prima
Schermata 2022-01-09 alle 23.56.40
Dopo

Vantaggi

Trattamento indolore

Risultati non permanenti ma duraturi

Svantaggi

Non tutti i pazienti sono candidati alla procedura di riempimento del solco lacrimale

In rari casi si può manifestare un edema (gonfiore) alla palpebra inferiore che può durare parecchi giorni