Esplora corpo

Clicca sulle parti del corpo che ti interessano e scopri quali sono gli interventi disponibili

Lifting delle cosce

Il lifting della superficie interna delle cosce si rende necessario quando la cute di quest’area anatomica ha perduto la sua elasticità.

Woman grabbing skin on her leg. Cellulite fat removal skin.

Non un intervento da eseguire… a cuor leggero

Ti consiglieremo l’operazione solo in presenza di un eccesso cutaneo severo legato all’età, a una perdita di peso importante o per rimediare a liposuzioni effettuate in maniera errata. Pur essendo un intervento molto richiesto preferiamo riservarlo solo ai casi più severi, a causa degli inevitabili esiti cicatriziali.

Il lifting prevede la rimozione chirurgica della cute in eccesso e prevede due possibili varianti, una meno e l’altra più invasiva.

Lifting “concentrico” o a cicatrice orizzontale

Prevede una cicatrice localizzata a livello del perineo, cioè al confine tra regione pubica e coscia. La cicatrice sarà poco visibile ma, dall’altro lato, i miglioramenti estetici che potrai ottenere saranno limitati alla parte alta della coscia. Il vantaggio è che può essere eseguito in regime ambulatoriale, in anestesia locale pura o con una leggera sedazione in presenza dell’anestesista.

Lifting a cicatrice verticale

Ti consiglieremo questa tecnica in presenza di eccesso cutaneo veramente severo. Prima dell’esecuzione del lifting, se sarà necessario, effettueremo un’energica liposuzione in modo da ottenere un ottimale rimodellamento dei tessuti molli. Solo a quel punto procederemo alle incisioni cutanee. Oltre alla cicatrice tra pube e coscia, questa tecnica prevede un’incisione verticale che scende lungo la superficie interna della coscia fino al ginocchio. I tessuti in eccesso verranno eliminati e i lembi di cute restanti verranno uniti lungo la superficie interna della coscia. Per ottenere la migliore cicatrice possibile eseguiremo la sutura cutanea con una tecnica chirurgica inappuntabile e senza trazione. Preferiamo eseguire quest’intervento in clinica e in anestesia generale. 

Il post-operatorio

Non utilizziamo drenaggi e i punti di sutura sono totalmente riassorbibili.

Nonostante questo bisogna essere prudenti nel mese che segue l’operazione. A casa, durante i primi giorni, dovrai riposare al massimo ed evitare ogni sforzo violento. In ogni caso potrai e dovrai camminare già dal giorno seguente all’intervento, e ciò per prevenire i rischi embolici. Per un paio di settimane dovrai evitare la posizione seduta a causa della trazione sulle cicatrici. E’ fondamentale evitare di fumare per almeno 15 giorni al fine di facilitare la cicatrizzazione e diminuire il rischio di necrosi della ferita chirurgica.

Il recupero

Occorrerà sospendere le attività lavorative da una a tre settimane a seconda del tuo lavoro. Per un mese dovrai indossare un’apposita guaina contenitiva. Le cicatrici avranno bisogno di 6-9 mesi per sbiancare ed essere meno evidenti.

Tempistiche

Torna a lavoro

1-3 settimane

Indossa guaina

1 mese

Attività sportiva

6 settimane

Vantaggi

E’ l’unica maniera per risolvere definitivamente un cedimento della pelle importante a livello dell’interno cosce

Si associa sempre ad una liposcultura per il rimodellamento ottimale delle cosce

Svantaggi

Cicatrici sempre presenti

Post-operatorio delicato

Domande frequenti

La nostra equipe ti aspetta

Affidarsi a dei medici specialisti è fondamentale per la tua sicurezza. Un consulto è la prima tappa per poter definire il percorso ideale per te.

VAI ALLA HOME
IMG_4568

Consulenza a distanza? Si, è possibile

Naturalmente l’incontro fotografico che ti proponiamo non potrà mai sostituire un vero ed approfondito esame clinico, ma sarà senz’altro utile per farci un’idea della procedura che potremmo mettere in atto per arrivare al risultato che desideri.

 

Come produrre il materiale fotografico?

Non ti chiediamo certamente di inviarci fotografie artistiche, ma è importante che siano di buona qualità e secondo le posizioni standard esposte qui sotto. Non è necessaria la figura intera ma non vanno bene foto troppo ravvicinate. Sarebbe preferibile farti fotografare da una seconda persona ma, se devi proprio ricorrere a un selfie fotografati davanti ad uno specchio avendo cura di non nascondere la zona in questione con il tuo cellulare. L’obiettivo della fotocamera deve essere puntato verso il centro dell’inestetismo e lo sfondo deve essere omogeneo, meglio se bianco o nero. Se puoi evita di fotografarti dal basso verso l’alto o viceversa per non deformare l’immagine.

  • Anteriore

  • Posteriore

  • Profilo destro

Informazioni di contatto

Il tuo messaggio

Materiale fotografico

Per una prima e più attenta valutazione allega le tre foto richieste come da esempio.

La tua richiesta è stata inoltrata correttamente